Elezioni per il rinnovo delle cariche dell’ Associazione Giulia giornaliste

Vai ai contenuti

Elezioni per il rinnovo delle cariche dell’ Associazione Giulia giornaliste

RADIO INTERNAZIONALE COSTA SMERALDA
Pubblicato da Maria pintore in varie · 17 Novembre 2021
Si è riunita a Roma, presso la sede della Federazione Nazionale della Stampa, l’assemblea generale di Giulia giornaliste, seguita dall’insediamento del Comitato elettorale presieduto dalla fondatrice di Giulia Sardegna Susi Ronchi. Ha votato il 70 per cento delle aventi diritto, determinando un’affluenza straordinaria rispetto a ogni tipologia di consultazione elettorale (amministrative, politiche, organismi di categoria dei giornalisti). Grande successo per le Giulie sarde, alle quali sono state riconosciute competenza e professionalità. Nel Direttivo nazionale, composto da nove componenti, sono state elette, riconfermate, Alessandra Addari, cui è andata la delega di tesoriera/segretaria, e Caterina De Roberto. Secondo mandato alla Presidenza per la torinese Silvia Garambois, alla vicepresidenza la milanese Marina Cosi. Fanno parte dell’organismo dirigente anche Antonella Napoli, Anna Maria Ferretti, Paola Rizzi, Francesca Forleo, Stefanella Campana. Elette nel Giurì di Garanzia Mara Cinquepalmi, Beatrice Curci, Silvia Motroni e Sandra Bortolin. La partecipazione entusiasta e sentita al voto e all’assemblea generale - ha detto Garambois - dimostra come ci sia ancora voglia di associazionismo, ma in forme nuove e come la forza di Giulia sia stata dimostrata in tutte le regioni in occasione del rinnovo dei Consigli degli Ordini dei giornalisti, in alcuni casi anche proponendo un’alternativa netta all’establishment costituito come è accaduto in Trentino Alto Adige dove una lista di donne capeggiata da una Giulia ha fatto il pieno di voti. Anche in Sardegna è stato ottenuto un grande successo per le giornaliste Comunicato stampa del 14 novembre 2021 dell’Associazione: tre le iscritte, Vannalisa Manca, Daniela Paba e Simona Scioni elette nel Consiglio dell’Ordine a pieni voti. Temi importanti emersi dall’Assemblea sui quali Giulia giornaliste garantisce il suo impegno sono precariato, formazione, salario, contrasto alle discriminazioni di genere.



Torna ai contenuti