News - RADIO INTERNAZIONALE COSTA SMERALDA

Vai ai contenuti

"31 Aprile, il male non muore mai "

RADIO INTERNAZIONALE COSTA SMERALDA
Pubblicato da Maria pintore in Arte, Cultura · 1 Maggio 2021
È in libreria e negli store digitali “31 APRILE. IL MALE NON MUORE MAI” (La Nave di Teseo), il nuovo romanzo del giornalista e scrittore Giuseppe Cesaro. A tre anni dal suo toccante “Indifesa”, Giuseppe Cesaro torna con un noir duro e ricco di suspense, nel quale gli elementi del thriller – plot avvincente, ritmo incalzante, dialoghi serrati, colpi di scena e un finale sorprendente – si fondono a importanti riflessioni sul fascino del male e, in particolare, sugli sconcertanti rigurgiti della follia nazista. «Crediamo – spiega Cesaro - che l’orrore sia dietro di noi. Non è così. È dentro di noi. Un virus che diffondiamo ovunque e non risparmia nessuno. Molto più letale del Covid. Delle due l’una: o noi diventiamo il vaccino che lo annienta o lui annienterà noi. E basta guardarsi intorno per capire come stiano andando le cose. Spero che plot avvincente, ritmo incalzante, dialoghi serrati, suspense e colpi di scena riescano ad avvicinare a temi difficili ma, a mio avviso, fondamentali - il fascino del male, l’asservimento della politica al potere, i rapporti tra potere e morale, giustizia e diritto, legge e coscienza – un pubblico di lettori più ampio rispetto a quello che ama riflettere su certe correnti di profondità che sconvolgono l’animo umano».



Torna ai contenuti